Presentazione dei Restauri nel Convento San Panfilo di Spoltore (PE)

La S.V. è invitata a partecipare alla Conferenza Stampa che si terrà sabato 29 luglio, alle ore 10,30 a Spoltore presso l’ex Convento di San Panfilo fuori le mura (via del Convento n. 3), per presentare il primo lotto dei restauri delle lunette dipinte.

 

Cantiere di Restauro a Spoltore (PE) – ABAQ – TGR Abruzzo

Presentazione dell’attività della Scuola di Restauro dell’Accademia di Belle Arti L’Aquila come attività formativa per gli studenti. L’attività di cantiere prevede il restauro degli affreschi delle lunette nel chiostro dell’ex Convento di San Panfilo di Spoltore (PE), complesso monastico fondato nell’anno 1000 d.c.

 

Spoltore. Si apre la tradizione del restauro a Pescara con il primo cantiere scuola della storia

Oggetto del restauro in corso sono le lunette affrescate del chiostro, che nella loro interezza rappresentano i cicli più importanti della vita di San Francesco d’Assisi e di San Francesco di Paola. Ad eseguire i lavori è la prestigiosa ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL’AQUILA diretta da Marco Brandizzi.

 

Test di pulitura mediante tecnologia laser

Test di pulitura mediante tecnologia laser a cura dei prof.ri Stefano landi ed Elisabetta Sonnino.

 

RESTAURO E RICOMPOSIZIONE DEI FRAMMENTI DI AFFRESCO PROVENIENTI DAL SITO ARCHEOLOGICO DI ALBA FUCENS

CORSO DI RESTAURO DIPINTI MURALI
Docente Elisabetta Sonnino

Progetto: “RESTAURO E RICOMPOSIZIONE DEI FRAMMENTI DI AFFRESCO PROVENIENTI DAL SITO ARCHEOLOGICO DI ALBA FUCENS”, a cura dei Laboratori di Restauro ABAQ

Nell’ambito all’attività di restauro del laboratorio dipinti murali dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, è stato avviato un progetto volto al restauro ed alla ricomposizione di alcuni frammenti di affresco provenienti da sito archeologico di Alba Fucens. L’intervento di concerto con la Soprintendenza Archeologica di Chieti, prevede la classificazione, lo studio delle caratteristiche tecniche ed il restauro conservativo dei manufatti. Considerando altresì la possibilità di contribuire ad una loro sempre più precisa contestualizzazione,  i dati tecnici e tutte le informazioni documentarie pertinenti ai frammenti saranno oggetto di ricomposizioni virtuali convogliate su rilievi aereofotogrammetrici ottenuti con sistema aereo a pilotaggio remoto dell’area archeologica interessata. …